COS'E' MTEDocs?
www.MTEDocs.it Ŕ un portale che raccoglie le CASISTICHE GUASTO e che ti consente di avere ASSISTENZA tecnica per la soluzione di problemi e di richiedere la DOCUMENTAZIONE TECNICA necessaria per eseguire le riparazioni sulle autovetture.

www.MTEDocs.it NON Ŕ una Banca Dati classica, ma Ŕ un servizio di ASSISTENZA TECNICA completo!

Desideri ulteriori informazioni? Hai delle domande o vuoi conoscere nel dettaglio i servizi del portale? Chiamaci subito al 345-06.31.008!
Servizio clienti


Vuoi abbonarti? CLICCA QUI!
Vuoi registrarti GRATIS per 2 giorni? CLICCA QUI!
Assistenza e Servizio Tecnico per l'Autoriparazione
Assistenza e Servizio Tecnico per l'Autoriparazione
MTEDocs contiene casistiche guasto e soluzioni codici guasto per voi     |    Scopri tutte le formule di ABBONAMENTO
Chiudi questa finestra, fai il login a MTEDocs.it per entrare direttamente nel gestionale riservato per la tua officina
Non hai ancora il tuo gestionale officina gratuito?

Puoi cliccare qui per registrarti gratuitamente e ottenere subito l\'accesso, oppure puoi contattarci al telefono chiamando il 345-06.31.008

Vuoi scoprire di più sul gestionale officina gratuito MTEGest.it? Guarda il video su come funziona: clicca qui!
Gestionale della tua officina

Vuoi avere un gestionale officina gratuito per la tua officina?
Chiamaci al 345-06.31.008 per avere maggiori informazioni

Manuali di Officina - Libri, Manuali, CD-DVD, Corsi di formazione
MANUALI DI OFFICINA
Consulta il catalogo completo di tutte le pubblicazioni e acquista direttamente online:

Visita il sito www.ManualiDiOfficina.it
Indice documenti » Bollettino Tecnico » Wynn's consiglia » Wynn's - Skoda Octavia 2.0 TDI - Mancanza di potenza ed errore P0234 in centralina iniezione
Wynn's
Wynn's - Skoda Octavia 2.0 TDI - Mancanza di potenza ed errore P0234 in centralina iniezione
Vettura
Skoda Octavia 2.0 TDi, motore DCYA

Difetto
Mancanza di potenza e spia gestione motore accese con codice errore P0234.

Significato dei codici errore

  • L'errore P0234 significa che la pressione di sovralimentazione del turbo non è conforme

Controllo e soluzione difetto
L'errore P0234 non indica un malfunzionamento di un componente specifico. Si consigliano le seguenti verifiche preliminari:

  • La funzionalità sensore pressione collettore aspirazione (verificare il parametro con la strumentazione diagnostica)
  • La tenuta del circuito aspirazione aria al motore
  • La funzionalità dell'attuatore pneumatico (polmoncino) che aziona la geometria variabile della turbina
  • La funzionalità del sensore posizione attuatore pneumatico di azionamento della geometria turbina (verificare il parametro con la strumentazione diagnostica)
  • La funzionalità dell'elettrovalvola, comandata dal controllo motore, che gestisce il passaggio della depressione fino all'attuatore pneumatico
  • L'integrità dei tubetti di depressione e la presenza della depressione

Se i controlli indicati e quelli ritenuti necessari non hanno evidenziato alcun particolare malfunzionamento, il problema potrebbe essere generato dalla geometria variabile del turbocompressore bloccata o che non si muove correttamente a causa dei depositi carboniosi.

Prima di sostituire il turbocompressore, è possibile effettuare una pulizia della geometria variabile nel seguente modo:

  • Utilizzare il prodotto Wynn's Turbo Cleaner per la pulizia del condotto aspirazione e compressore. Il prodotto deve essere vaporizzato all'ingresso dell'aspirazione del compressore (dopo il misuratore quantità aria)
  • Aggiungere nel serbatoio carburante contenente 30 litri di gasolio circa, il prodotto Wynn's Diesel Turbo Cleaner
  • Regimare termicamente il veicolo ed utilizzarlo per circa 40 Km su strade extraurbane facendo variare frequentemente il regime tra 2.000 e 2.500 giri/minuto in modo da far muovere la geometria variabile
  • Effettuare la cancellazione degli errori e verificare che non si presentino più

Clicca per ingrandire l'immagine

L'immagine mostra il gruppo turbocompressore che è integrato nel collettore di scarico (non può essere separato dal collettore di scarico). Nella parte a sinsitra è visibile l'attuatore pneumatico della geometria variabile. Sulla sommità dell'attuatore si nota la connessione elettrica del sensore di posizione



Nota: Le soluzioni qui proposte hanno solo carattere informativo. L'operatore, con la sua conoscenza e professionalità, deve valutare l'applicabilità delle soluzioni stesse e l'idoneità dei consigli proposti.


Pubblicato da www.MTEDocs.it, a Febbraio-2020
M.T.E. Docs