COS'E' MTEDocs?
www.MTEDocs.it un portale che raccoglie le DIFETTOLOGIE e che ti consente di avere ASSISTENZA tecnica per la soluzione di problemi e di richiedere gratuitamente la DOCUMENTAZIONE TECNICA necessaria per eseguire le riparazioni sulle autovetture.

www.MTEDocs.it NON una Banca Dati classica, ma un servizio di ASSISTENZA TECNICA completo!

Desideri ulteriori informazioni? Hai delle domande o vuoi conoscere nel dettaglio i servizi del portale? Chiamaci subito al 345-06.31.008!
Servizio clienti


Vuoi abbonarti? CLICCA QUI!
Vuoi registrarti GRATIS per 2 giorni? CLICCA QUI!
Assistenza e Servizio Tecnico per l'Autoriparazione
Assistenza e Servizio Tecnico per l'Autoriparazione
MTEDocs contiene difettologie e soluzioni tecniche per voi     |    Scopri tutte le formule di ABBONAMENTO
Manuali di Officina - Libri, Manuali, CD-DVD, Corsi di formazione
MANUALI DI OFFICINA
Consulta il catalogo completo di tutte le pubblicazioni e acquista direttamente online:

Visita il sito www.ManualiDiOfficina.it
Indice documenti » Bollettino Tecnico » Original Birth consiglia » Citroen C3 - Acqua in ebollizione ed errori P0598, P0599 in centralina iniezione
Citroen C3 - Acqua in ebollizione ed errori P0598, P0599 in centralina iniezione
Vettura
Citroen C3 1.1i motore benzina HFV

Difetto
Liquido raffreddamento in ebollizione. Possibili errori in centralina iniezione: P0598 e P0599

Significato codici difetto

  • L'errore P0598 significa "Anomalia termostato elettrico"
  • L'errore P0599 significa "Anomalia termostato motore con comando elettrico"

Soluzione del guasto
Se sono presenti gli errori P0598 o P0599, effettuare le seguenti verifiche sul termostato elettrico:

  • Sul PIN 2 del termostato elettrico deve essere presente un'alimentazione di 12V con quadro acceso
  • Il PIN 1 del termostato elettrico è collegato al PIN E-4 della connessione A della centralina iniezione (la connessione A è quella laterale più piccola)
  • La resistenza interna del termostato (ovvero misurata tra i PIN 1 e PIN 2 lato termostato elettrico) deve essere di circa 10 Ohm alla temperatura ambiente (circa 20 gradi)

Se necessario, sostituire il termostato elettrico.

Nel caso in cui il comando di apertura del termostato non sia coerente con la temperatura del liquido di raffreddamento (verificare il parametro con lo strumento di diagnosi) ed il liquido stesso raggiunga il punto di ebollizione senza che le ventole si attivino, verificare la funzionalità del tappo del vaso di espansione del circuito di raffreddamento (l'apetura della molla interna al tappo deve avvenire a 1,4 bar circa)


Clicca per ingrandire l'immagine

L'immagine mostra il termostato a comando elettrico installato sulla vettura


Clicca per ingrandire l'immagine

L'immagine mostra la flangia su cui deve essere installato il termostato



Nota: Le soluzioni qui proposte hanno solo carattere informativo. L'operatore, con la sua conoscenza e professionalità, deve valutare l'applicabilità delle soluzioni stesse e l'idoneità dei consigli proposti.

Pubblicato da www.MTEDocs.it, a febbraio-2019
M.T.E. Docs